Avis e gli sconti nascosti

No, non sto parlando di donazioni del sangue: anche se, a proposito, siete andati a donare? Durante l'estate c'è sempre carenza di sangue!

Venendo a noi: come sapete, a Roma, non ho l'auto ed è per questo che, ogni qual volta necessito di effettuare un viaggio, mi affido alle compagnie di autonoleggio.

Nell'ultimo periodo mi sto trovando particolarmente bene con Avis, non solo perché ho una sede sotto casa, ma anche per la vantaggiosissima tariffa Avis by Night.

Vantaggiosa sì, difficile da applicare anche.

Andiamo con ordine.
Ammettiamo che come me, necessitiate di un'auto un solo giorno e con chilometri illimitati.
Ammettiamo, inoltre, che non vogliate pagare un'auto a noleggio quanto un rene.

Qui entra in gioco la tariffa "Avis by Night", che vi permette di avere un noleggio dalle 17 alle 10 a partire da 60€ anche durante il periodo estivo (periodo dove le compagnie sono molto propense a gonfiare i prezzi).

Ora, diciamo che come me, siete dei poveri sbarbatelli e non avete mai effettuato una prenotazione dal sito di Avis: quindi, come tutti, andrete a selezionare origine, destinazione e data. In caso, questa sarebbe la schermata del preventivo:

Noleggio da sbarbatelli

120€ per una 500 per una notte? Ma siamo pazzi? Avevamo parlato di tariffa BAI NAIGGT!?!?

Ed e' qui che entro in gioco io: infatti, per aderire a questa tariffa è necessario effettuare il preventivo seguendo questi semplici passi:

  1. Cliccare su Offerte autonoleggio
  2. Cliccare su la notte porta risparmio
  3. Cliccare su 1 notte di noleggio a partire da 60€
  4. Effettuare la richiesta di preventivo da capo
  5. Alla prima schermata di preventivo, i prezzi saranno rimasti invariati. A questo punto premere "Modifica" a fianco delle date
  6. Selezionare le date come da vostra necessità

Il risultato che si otterrà sarà questo:

Noleggio seguendo robertoviola.org :)

Ecco fatto! Un noleggio alla metà del prezzo! (notate che origine, destinazione e orari sono rimasti invariati)

Il percorso è deterministico ed è stato testato sul campo da me più di una volta.

Sinceramente non ho idea del motivo di tutto questo percorso, penso si tratti di un banale errore di programmazione.
Spero di esservi stato utile e buon viaggio!

Update del 8/8/2014:

Anche Avis Italia conferma la cosa via twitter. Sinceramente continuo a non capire se quindi la cosa sia voluta o meno.

Conferma via twitter